Azienda Agricola Massimo Patriarca


Vai ai contenuti

invasamento e chiusura dei vasi

ricette > conservare

INVASAMENTO
E
CHIUSURA VASI


Scelta dei contentori
Scegliere vasi che siano perfettamenti intatti, senza segni di abrasione, muffe o ruggine

Le capsule ermetiche
I vasi dovranno esere chiusi con capsule ermetiche sottovuoto. Ci sono due capsule ermetiche:

  • coperchio di metallo a vite - ottimo per ogni tipo di conserva. Nel caso di composte che vadano sterilizzatebutilizzare coperchi nuovi che assicurini una chiusura del tutto ermetica
  • guarnizione di gomma - adeguata per sott'olio e sott'aceto e per le conserve che vanno sterilizzate in un secondo tempo

Non acquistare i tappi in anticipo, in quanto la sostanza sigillante si altera nel tempo. Ogni tappo può essere utilizzato una sola volta.

Come avvitare i tappi?
Se i tappi non sono avvitati correttamente può fuoriuscire liquido durante la sterilizzazione impedendo al sigillante di creare il sottovuoto. Se i tappi sono avvitati troppo, l'aria non può uscire,il cibo si sbiadirà e i vasetti potrebbero rompersi durate la sterilizzazione.
Bisogna quinsi avvitare con cura, senza metterci troppa forza

Sterilizzare i contenitori
Prima dell'uso lavare in acqua calda e detersivo i contenitori, le guarnizioni e i tappi nuovi, quindi sciacquarli con cura. Se i vasi sono riciclati occorre sterilizzarli.Farli bollire in acqua per pochi minuti, quindi porli su un canovaccio pulito rivolti verso il basso. Dopo alcuni minuti rivolgerli verso l'alto in modo che si concluda l'asciugatura. E' possibile lavarli anche in lavastoviglie alla massima temperatura.
Preferie contenitori ad imboccatura larga, in quanto facilitano l'invasatura degli alimenti.

ed ora.... passiamo all'invasatura seguendo i consigli dell'azienda leader in questo campo ( www.bormiolirocco.net )



Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu