Azienda Agricola Massimo Patriarca


Vai ai contenuti

scheda tecnica

ricette > zucca

LA ZUCCA
SCHEDA TECNICA

Introduzione
La zucca appartiene alla famiglia delle Cucurbitaceae e ne esistono molte varietà che differiscono tra loro specialmente nelle dimensioni.
La forma è rotondeggiante, dal colore prevalentemente giallo-arancio, ma, in talune varietà, anche verde o biancastro. La buccia può presentarsi liscia o rugosa.


Composizione
Le zucche sono caratterizzate da un basso potere calorico (26 Kcal), dovuto anche all’elevata concentrazione d’acqua (91,6 g). La principale caratteristica della zucca è l’elevato contenuto in vitamina A (369 mcg_RAE), ma anche potassio (340 mg), ed, in generale, anche altre vitamine idrosolubili e sali minerali.

Effetti benefici
Le zucche sono di facile digestione. L’elevato contenuto in caroteni (antiossidanti) e vitamina A contribuisce alla rigenerazione cellulare (specialmente a livello epiteliale) e di migliorare la funzione visiva, specialmente di notte. Inoltre la zucca possiede qualità lassative, diuretiche e rinfrescanti.


Effetti indesiderati

Le zucche hanno la caratteristica di assorbire abbondantemente i condimenti grassi. Possono quindi, in caso di cotture pesanti, risultare indigeste, oltre che ipercaloriche.

come si pulisce la zucca ... ecco il collegamento ad un video che guida passo passo:

https://www.youtube.com/watch?v=Vkhr_lwuRXI

Tuttavia io preferisco, quando devo utilizzare la zucca per minestre, gnocchi, muffin... lavare la zucca per togliere i residui di terra, quindi farla cuocere a vapore. Per cuocere a vapore non è necessaria la vaporiera, basta uno scolapasta in metallo (di misura per la zucca), un coperchio della dimensione del colapasta e una pentola con un po' d'acqua.
Quando la zucca sarà diventata morbida è possibile sbucciarla con facilità, senza rischiare di tagliarsi e senza sprecare neppure un po' di polpa


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu